Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Bassani-Giorgio
Autore:   Bassani Giorgio (intervista con Gadda Conti Piero)
Titolo evento:   Incontro
Data evento:   21-Gen-1972
Stagione:   1971 - 1972
 
Autore:  Bassani Giorgio (intervista con Gadda Conti Piero)
Attività autore:  Scrittore
Luogo di nascita:   Bologna   Anno di nascita:  1916 
Luogo di morte:   Roma  Anno di morte: 2000

Dalle Storie ferraresi e Gli occhiali d'oro, fino a L'airone, passando attraverso Il giardino dei Finzi-Contini, il cammino letterario di Giorgio Bassani è la testimonianza unica di una fedeltà lunga e paziente a un mondo - la sua terra - e a uno stile. Bassani cominciò come poeta, nel 1945, con il volume di versi Storie dei poveri amanti, cui seguì, sette anni dopo, Un'altra libertà, che raccoglie il meglio della sua produzione poetica. I racconti lunghi che compongono le Storie ferraresi, frutto di un lento e sapiente lavoro, possono a ragione essere considerati una perfetta Comédie humaine. Nel 1962 venne l'affermazione al Premio Viareggio con Il giardino dei Finzi-Contini: a un decennio di distanza, se ne può parlare a buon diritto come uno dei punti salienti della storia letteraria italiana di questo dopoguerra, un capolavoro autentico oltreché un fortunato best-seller. Nel 1966 uscì Le parole preparate e due anni dopo L'airone, un altro romanzo di grande, meritato successo. Bassani alterna l'attività di scrittore e di collaboratore di vari giornali e riviste a quella di presidente di Italia Nostra, al cui servizio ha messo il suo amore per l'arte e la bellezza e il suo sdegno per speculatori e distruttori del nostro patrimonio naturale e culturale.
Documentazione cartacea: Non disponibile

Registrazione audio: Richiedi

Indice degli argomenti - Letteratura - Bassani Giorgio (intervista con Gadda Conti Piero) - Incontro