Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Masina Giulietta (con Servadio Emilio)
Autore:   Masina Giulietta (con Servadio Emilio)
Titolo evento:   Psicologia dell'attore
Data evento:   15-Dic-1960
Stagione:   1960 - 1961
Conferenze A.C.I.:   IV
 
Autore:  Masina Giulietta (con Servadio Emilio)
Attività autore:  Attrice
Luogo di nascita:   San Giorgio di Piano (Bologna)  Anno di nascita:  1921 
Luogo di morte:   Roma  Anno di morte: 1994

Di questa eccellente attrice si può ben dire che è giunta a tempo sui nostri palcoscenici e sui nostri schermi per dare vita a dei personaggi che senza di lei, forse, non avrebbero mai avuto adeguata consistenza. In un complesso di elementi favorevoli (cultura, momento propizio, solidarietà formativa del marito regista Federico Fellini), Giulietta Masina ha perfezionato una patetica «maschera» di creatura innocente provata dalla realtà delle cose che ha avuto consensi unanimi dal pubblico e riconoscimenti cospicui dalla critica di tutto il mondo. Le successive incarnazioni di Pallina, Gelsomina, Cabiria note a tutti gli spettatori, hanno ben giustificato il paragone della sua arte a quella di Charlie Chaplin: avvicinamento tanto più lusinghiero in quanto riferito ad un'interprete femminile che ha saputo imporsi contro molte convenzioni del suo ambiente mantenendo fede alla propria personalità. Onorata dall'attribuzione dei massimi premi cinematografici nazionali ed internazionali, Giulietta Masina ha recentemente interpretato vari film per case cinematografiche tedesche e polacche.
Documentazione cartacea: Richiedi

Registrazione audio: Richiedi

Indice degli argomenti - Teatro e cinema - Masina Giulietta (con Servadio Emilio) - Psicologia dell'attore