Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Sweezy Paul M.
Autore:   Sweezy Paul M.
Titolo evento:   La transizione al socialismo
Data evento:   26-Mar-1971
Stagione:   1970 - 1971
Conferenze A.C.I.:   XXIX
 
Autore:  Sweezy Paul M.
Attività autore:  Economista, sociologo neomarxista
Luogo di nascita:   New York City  Anno di nascita:  1910 
Luogo di morte:   --  Anno di morte: 2004

Paul M. Sweezy è oggi probabilmente la figura di maggior spicco della «nuova sinistra» negli Stati Uniti; la sua influenza di economista e sociologo neomarxista sulle correnti di protesta e di contestazione nella società giovanile americana di questi ultimi anni è stata molto notevole. È nato nel 1910 e ha studiato a Exeter e Harvard. A ventiquattro anni insegnava economia ad Harvard. Nel 1949 ha fondato con Leo Huberman la Monthly Review. Negli ultimi anni Sweezy ha insegnato come «visiting professor» economia alle Università di Cornell e Stanford e alla New School for Social Research. I suoi libri più importanti sono La teoria dello sviluppo capitalistico, The Present as History, Cuba: Anatomy of a Revolution in collaborazione con Huberman, Socialism in Cuba e La controrivoluzione globale, anche questi insieme a Huberman, e infine Il capitale monopolistico (Einaudi), scritto con Alexander Baran. Quest'ultimo volume rappresenta il risultato più maturo e più complesso degli studi di Baran e Sweezy sulla struttura economica americana, analizzata alla luce della teoria marxista.
Documentazione cartacea: Non disponibile

Registrazione audio:

Richiedi


Indice degli argomenti - Storia e società - Sweezy Paul M. - La transizione al socialismo