Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Garaudy Roger
Autore:   Garaudy Roger
Titolo evento:   Pour inventer l'avenir: quel socialisme?
Data evento:   10-Mar-1972
Stagione:   1971 - 1972
Conferenze A.C.I.:   XXX
 
Autore:  Garaudy Roger
Attività autore:  Docente
Luogo di nascita:   Marsiglia  Anno di nascita:  1913 
Luogo di morte:   --  Anno di morte:   --

Roger Garaudy, nato nel 1913 a Marsiglia in una famiglia proletaria, compì gli studi universitari ad Aix e a Strasburgo. A vent'anni si iscrisse al pcf e unì sempre l'attività politico-sindacale con l'insegnamento e lo studio della filosofia. Combattè nella seconda guerra mondiale e nella Resistenza. Scoperto e arrestato, fu deportato nell'Africa settentrionale; alla liberazione rimase per qualche tempo in Algeria. Tornò in Francia nel 1945, f u eletto prima deputato e poi senatore (si dimise dal seggio parlamentare nel 1962) e si dedicò sempre più intensamente all'insegnamento: f u docente universitario in Francia e a Mosca e organizzò corsi di studi marxisti a Cuba. Viaggiò in molti Paesi e si accostò a molteplici esperienze intellettuali. Dopo la denuncia della politica di Stalin, si impegnò nella ricerca appassionata di un “socialismo dal volto umano” e di punti di contatti con il cristianesimo al fine di uni più completa liberazione dell'uomo; dovette affrontare polemiche e critiche in seno al movimento comunista. Fra i suoi molti libri di estetica, morale, marxismo, religione, ricorderemo le edizioni italiane di La grande svolta e Tutta la verità.
Documentazione cartacea: Richiedi

Registrazione audio: Richiedi

Indice degli argomenti - Storia e società - Garaudy Roger - Pour inventer l'avenir: quel socialisme?