Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Maraini Dacia
Autore:   Maraini Dacia
Titolo evento:   Dal punto di vista delle donne
Data evento:   Non disponibile
Stagione:   1975 - 1976
 
Autore:  Maraini Dacia
Attività autore:  Scrittrice, autrice di testi teatrali
Luogo di nascita:   Firenze  Anno di nascita:  1936 
Luogo di morte:   --  Anno di morte:   --

Nata a Firenze dall'orientalista Fosco Maraini, ha cominciato a scrivere a quindici anni, dopo la singolare e dolorosa esperienza di due anni in un campo di concentramento in Giappone, dove la sua famiglia si era trasferita durante la seconda guerra mondiale; al ritorno in patria ha studiato a Palermo, Firenze e Roma. Il successo le ha arriso prestissimo: nel 1963 ha vinto il premio Formentor per un lavoro inedito di giovane con il romanzo L'età del malessere; in precedenza aveva pubblicata La vacanza, e negli anni successivi ha scritto altri due romanzi, A memoria (1967) e Mio marito (1968), oltre a raccolte di poesie: Crudeltà all'aria aperta (1966), Donne mie (1974) e altre, pubblicate sulla rivista Nuovi Argomenti e dedicate ad Alberto Moravia. Accanto all'attività letteraria, Dacia Maraini ha svolto un approfondito lavoro teatrale, come regista a Roma e come autrice di testi teatrali raccolti in tre volumi (Il ricatto a teatro, La donna perfetta, Viva l'Italia). Nel '70 ha diretto la regia del film tratto dal romanzo di Moravia Amore coniugale; più recentemente è tornata al romanzo, Memorie di una ladra (1974) e La stella del Sud (1975) ed ha pubblicato un volume di interviste con personaggi famosi: E tu chi eri? (1973). Fervidi i suoi apporti al movimento femminista.
Documentazione cartacea: Non disponibile

Indice degli argomenti - Storia e società - Maraini Dacia - Dal punto di vista delle donne