Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Segré Emilio
Autore:   Segré Emilio
Titolo evento:   Le ultime particelle costitutive della materia
Data evento:   18-Gen-1963
Stagione:   1962 - 1963
Conferenze A.C.I.:   XII
 
Autore:  Segré Emilio
Attività autore:  Fisico
Luogo di nascita:   Tivoli  Anno di nascita:  1905 
Luogo di morte:   La Fayette (California)  Anno di morte: 1989

Entrato all'Università di Roma come studente d'ingegneria passava in seguito agli studi di fisica e si laureava alla scuola del prof. Enrico Fermi nel 1928. Assistente del prof. Corbino nel '29, nel '30 cominciava le sue esperienze all'estero (Amburgo, Amsterdam). Direttore del Laboratorio di Fisica all'Università di Palermo ('36-38) poi all' Università di Berkeley, California, e infine «Group leader» nel Laboratorio di Los Alamos del Distretto di Manhattan. Naturalizzato cittadino USA nel 1944 egli è attualmente professore di fisica nell'Università di California a Berkeley. Gli interessi scientifici di Emilio Segré hanno riguardato specialmente la fisica atomica e nucleare e la spettroscopia; egli ha collaborato col Fermi nella ricerca del neutrone, scoperto col prof. Ferrier l'elemento «Technetium», con Carson e Mackenzie l'elemento «astatine» e con Kennedy, Seaborg e Wahl il «plutonio 239» e le sue proprietà di fissione. Infine l'«antiprotone» scoperto insieme a Chamberlain, Wiegand e Ypsilantis. Oggi è lo studio degli antinuclei che più lo interessa. Premio Nobel per la Fisica nel 1959 insieme a Owen Chamberlain.
Documentazione cartacea:

Richiedi


Registrazione audio: Richiedi

Indice degli argomenti - Scienza e medicina - Segré Emilio - Le ultime particelle costitutive della materia