Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Vicari Giambattista
Autore:   Vicari Giambattista
Titolo evento:   La letteratura come irrisione
Data evento:   Non disponibile
Stagione:   1967 - 1968
 
Autore:  Vicari Giambattista
Attività autore:  Giornalista, scrittore, editore
Luogo di nascita:   Ravenna  Anno di nascita:  1909 
Luogo di morte:   Roma  Anno di morte: 1978

Scrittore, direttore di riviste quali Lettere d'oggi e Il Caffè, Gian Battista Vicari (Ravenna - 1909) resta in Italia un inimitabile e necessario sollecitatore di interessi letterari d'eccezione. Una particolare vocazione che l'ha condotto ad essere in anni ormai lontani il primo editore di Cesare Pavese e di Ezra Pound nella Collana della rivista Lettere d'oggi e che ne fa ancora l'instancabile raccoglitore ed equilibratore di espressioni letterarie fuori del comune, l'animatore di eccellenti antologie degli scrittori umoristi d'ogni paese. Dai suoi racconti riuniti sotto il titolo Il libro dei sogni (1941) al romanzo Il cortile (1943), alle collaborazioni attuali a giornali e riviste ed alla Rai (terzo programma), a recenti saggi di raffinata editoria, come all'organizzazione di un premio letterario per scritti satirici d'insolita levatura, fino al titolo molto significativo del libro d'imminente pubblicazione Il dissenso è globale, la posizione anticonformista di Vicari è rara ed esemplare per coerenza e generosità. Di tali virtù vive quella sua creatura, la rivista letteraria e satirica Il Caffè, che da quattordici anni si oppone strenuamente al predominio dei falsi e dei luoghi comuni.
Documentazione cartacea: Non disponibile

Registrazione audio: Richiedi

Indice degli argomenti - Letteratura - Vicari Giambattista - La letteratura come irrisione