Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Guttuso Renato
Autore:   Guttuso Renato
Titolo evento:   Riflessioni su Raffaello
Data evento:   22-Gen-1965
Stagione:   1964 - 1965
 
Autore:  Guttuso Renato
Attività autore:  Pittore
Luogo di nascita:   Bagheria (Palermo)  Anno di nascita:  1912 
Luogo di morte:   Roma  Anno di morte: 1987

Renato Guttuso è qualcosa di più di un pittore giustamente famoso, di un nome ampiamente affermato nell'arte italiana contemporanea: la sua presenza viva, polemica, “impegnata” nelle battaglie della cultura nel nostro Paese lo raccomanda come una delle coscienze più vigili e lucide nel campo artistico in cui svolge il ruolo di un convinto assertore del realismo sociale. Dalla protesta della Fuga dall'Etna (del lontano 1937) e della Fucilazione in campagna dedicato nel 1937 a Federico García Lorca (con l'evidente significato politico che distingueva quest'opera) alla polemica Crocifissione premiata a Bergamo nel 1942, Guttuso è rimasto fedele fino ai nostri giorni all'antico patto concluso con la sua gente negli anni della giovinezza trascorsa nella bottega di un pittore di carretti siciliano; dall'Occupazione delle terre incolte del 1946 alla Spiaggia del '56, fino agli ultimi quadri egli è rimasto coerente con un'impostazione popolare mai smentita, che è consuetudine riportare agli esempi espressionistici, ma che meglio converrebbe riferire direttamente al suo temperamento.
Documentazione cartacea: Non disponibile

Registrazione audio: Richiedi

Indice degli argomenti - Arte - Guttuso Renato - Riflessioni su Raffaello