Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Apollonio-Mario
Autore:   Apollonio Mario
Titolo evento:   Il teatro italiano contemporaneo: trent’anni in margine
Data evento:   30-Nov-1956
Stagione:   1956 - 1957
Quaderni A.C.I.:   XXII
 
Autore:  Apollonio Mario
Attività autore:  Studioso di letteratura e di teatro, insegnante
Luogo di nascita:   Ortano  Anno di nascita:  1901 
Luogo di morte:   --  Anno di morte: 1971

Studioso di letteratura, storico del teatro, insegnante nei Licei, poi nelle Università, Mario Apollonio tiene da un trentennio un posto particolare nel campo della divulgazione della cultura e, insieme, dell'approfondimento specialistico, monografico. Le figure di Foscolo, Metastasio, Alfieri, Goldoni, sono state le prime ad offrirglisi col corteggio dei personaggi della Commedia dell'Arte, più tardi Shakespeare, Molière, Ibsen, Defoe e, dei contemporanei, Bacchelli, Papini. Oltre a saggi come L'ermetismo (1945) e Critica ed esegesi (1947), Mario Apollonio affida la sua rinomanza a quella Storia del Teatro Italiano (1938-1949) che conta come uno dei testi italiani esemplari sull'argomento. Sono poi da ricordare quali opere più recenti e di ampia visione la Storia della letteratura italiana e la Antologia della letteratura italiana (Brescia – ed. La Scuola).
Documentazione cartacea: Richiedi

Indice degli argomenti - Teatro e cinema - Apollonio Mario - Il teatro italiano contemporaneo: trent’anni in margine