Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Del-Buono-Oreste
Autore:   Del Buono Oreste
Titolo evento:   Il calciodramma
Data evento:   Non disponibile
Stagione:   1974 - 1975
 
Autore:  Del Buono Oreste
Attività autore:  Giornalista, scrittore
Luogo di nascita:   Poggio (Isola d’Elba)  Anno di nascita:  1923 
Luogo di morte:   Roma  Anno di morte: 2003

Poco più che cinquantenne, elbano di nascita ma milanese da molti anni per adozione, Oreste Del Buono è arrivato alla letteratura attraverso la strada del giornalismo: un'ottima scuola per un romanziere come Del Buono indotto dalla propria natura alla curiosità dell'introspezione e dell'opera di sondaggio sempre più minuziosa e capillare nella realtà dei personaggi. Egli ha un modo «rabbioso» di raccontare le sue trame, uno stile vigorosamente ironico, un approccio pieno di stimoli alle cose, una capacità tutta particolare di scavare sotto la crosta degli avvenimenti, anche quelli più semplici e banalmente quotidiani, fino a rivelare, con le loro radici, le cause dell'inquietudine di tanti nostri contemporanei. La sua prima opera (in realtà la prima parte dell'unico romanzo che egli sta scrivendo con il passare degli anni) é L'amore senza storie, del 1958, cui hanno fatto seguito Un intero minuto (1959), Per pura ingratitudine (1961), Facile da usare (1962) e I peggiori anni della nostra vita (1971). Ha scritto anche per il teatro (la commedia Niente per amore, del 1962). Fra le sue opere più recenti, Eia, eia, eia, alalà! La stampa italiana sotto il fascismo (1971) e, in collaborazione con Lietta Tornabuoni, Il Becco giallo. Dinamico di opinione pubblica 1924/1931 (del 1972).
Documentazione cartacea: Non disponibile

Indice degli argomenti - Storia e società - Del Buono Oreste - Il calciodramma