Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Chamson-Andre
Autore:   Chamson André
Titolo evento:   Metamorfosi e continuità della nostra cultura e del nostro destino
Data evento:   Non disponibile
Stagione:   1956 - 1957
 
Autore:  Chamson André
Attività autore:  Romanziere, oratore, accademico di Francia
Luogo di nascita:   Nîmes  Anno di nascita:  1900 
Luogo di morte:   Parigi  Anno di morte: 1983

André Chamson, Soprintendente al Museo del Petit Palais di Parigi, accademico di Francia (1956), romanziere fecondo, oratore della migliore tradizione, ha composto dal 1925 in poi quel ciclo di romanzi (Roux le Bandit, Les Hommes de la route, Le Crime des Justes, Les Quatres Elements) che André Maurois definì «La Saga delle Cevenne», dal nome delle montagne che caratterizzano il paesaggio natìo dell'Autore e fanno da sfondo a tutto uno stile anelante a quelle altezze. Con le successive opere L'Homme qui marchait devant moi, La neige et la fleur, Le Chiffre de nos jours, Adeline Vénician, André Chamson ha toccato i motivi dell'inquietudine e del disordine morale contemporanei, traendone vitali ammonimenti e profondi motivi di umana comprensione. Il suo valore di Conservatore e di esperto d'arte si affida a memorabili esposizioni come quelle de «La Vergine nell'arte francese» e «L'arte italiana nel Medio Evo».
Documentazione cartacea: Non disponibile

Indice degli argomenti - Storia e società - Chamson André - Metamorfosi e continuità della nostra cultura e del nostro destino